Tipologie di Legno

/Tipologie di Legno

AD OGNI UTILIZZO IL GIUSTO LEGNO

ABETE

Economico, tenero, leggero e con basse caratteristiche meccaniche. Per la scarsa resistenza a muffe, insetti e agenti atmosferici deve essere protetto con adeguato trattamento superficiale. È molto stabile, e ben lavorabile. È il materiale ideale per la bio-architettura, il rispetto dell’ambiente le realizzazioni più ecologiche ad elevato risparmio energetico e con spessori maggiorati.

betulla
BETULLA

La betulla offre un legname di colore chiaro, dal giallo al bianco rosato. Si tratta di un legno tenero, anche se non particolarmente leggero, di media durezza. Il legno di betulla è elastico e flessibile, ma nello stesso tempo risulta molto delicato. Teme l’umidità e l’attacco dei parassiti del legno, ed è oer questo sconsigliato all’aria aperta.

Ciliegio
CILIEGIO

Il ciliegio è facilmente riconoscibile proprio per le sue caratteristiche di eleganza, derivanti dalle particolari venature rosse e calde. Solitamente impiegato per la realizzazione di complementi di arredo interno, ma anche per la pavimentazione di ambienti sofisticati: le varietà più impiegate per il parquet e le loro caratteristiche.

PIOPPO

Il legno di pioppo racchiude una serie di caratteristiche che lo rendono particolarmente adatto ad essere trasformato in pannello compensato o listellare e sono: leggerezza, chiarezza ed omogeneità, versatilità e facilità di lavorazione. Viene utilizzato nella costruzione mobili, interni di mobili, compensati, ecc.

larice
LARICE

Il legno di larice è molto resistente, per questo viene impiegato soprattutto per la costruzione di esterni e di tutti gli oggetti che sono esposti all’azione degli agenti atmosferici. Esiste sia bianco che rosso e contiene acido resinico e succinico. Viene impiegato sia per interni che per esterni, in strutture portanti e non portanti. Raramente questo legno viene intaccato dagli insetti,

Ontano
ONTANO

Mediamente pesante e tenero, è un legno impregnabile a piacere, in particolare nelle tonalità del noce, del ciliegio e del mahogani. Il trattamento della superficie non presenta problemi e l’essiccazione è veloce. L’ontano viene impiegato per interni: nella costruzione di mobili, spesso sotto forma di pannelli incollati, per rivestimenti di pareti e soffitti.

ACERO

Legno pregiato classificabile tra quei materiali semiduri, porosi e non particolarmente duraturo. Venature evidenti, fibre compatte e colore chiaro, che va dal bianco al giallo, al rosato; resistente al processo di ossidazione, dovuto al contatto con i raggi solari e proprio per questo motivo, esso riesce a preservare quasi inalterato il colore nel tempo.

MOGANO

Il mogano è un materiale pregiato, che si caratterizza per durezza, compattezza, resistenza. Pesante e longevo, è un legno dalle notevoli proprietà meccaniche, fisiche e strutturali: è un legno compatto e solido, che non subisce alterazioni nel tempo, ma che tende a rispondere bene all’usura, alla compressione e alla flessione.

rovere
ROVERE

Apprezzato per la sua capacità di resistere alle intemperie e per la sua durezza. Presenta molteplici qualità, sia dal punto di vista meccanico che dal punto di vista estetico: può vantare un valore di resistenza a compressione eccellente, così come un ottimo valore di resistenza a flessione, e in generale sopporta senza eccessive difficoltà gli eventuali attacchi di muffe e funghi.

TIGLIO

Ha colore chiaro e presenta di tanto in tanto zone verdognole. I piccoli e numerosi pori, diffusi uniformemente in tutto l’anello, sono irriconoscibili ad occhio nudo. Appartiene ai legni mediamente pesanti. Si può verniciare e laccare bene e l’essiccazione non presenta problemi. Il legno di tiglio è molto attaccabile da funghi ed insetti.

CASTAGNO

Tipico legno a porosità anulare con un colore bruno delicato.. Mediamente pesante, possiede una buona stabilità. Di difficile essiccazione lo si lavora bene e è facile la lucidatura. Per costruzioni di interni ed esterni, per strutture a contatto con l’acqua ed imbarcazioni. Impiegato anche come impiallacciatura, per rivestimenti e parquet.

TEAK

È un legno pregiato ed apprezzato soprattutto nell’arredamento moderno, oltre che in edilizia e nelle costruzioni navali. Legname duro e resistente agli agenti atmosferici è considerato il legno per esterni di più elevata qualità. Un legno dalla grande resa estetica, durata nel tempo e duttilità. Resiste bene agli urti, alla flessione, alle deformazioni.

Con noi avrai la sicurezza di un lavoro di qualità con la massima assistenza!